Roma: a Villa Torlonia il prossimo concerto del Pianista Emanuele Frenzilli.

Il prossimo 18 gennaio alle ore 18,00, si terrà Presso il Teatro di Villa Torlonia in Roma il concerto, del Pianista Emanuele Frenzilli, inserito nell’ambito della stagione 2020 dell’Associazione “La maison des Artistes” che è anche promotrice dell’iniziativa.

Il concerto sarà caratterizzato da un brillante programma, scelto con attenzione ed oculatezza, che prevede una lussureggiante musicalità che saprà scorrere in una piacevolissima pomeridienne con le musiche di:

  • J.S. Bach – Preludio sul Corale «Ich ruf zu dir, Herr, BWV 639 – tr. F.Busoni
  • J.S. Bach – Jesus bleibet meine freude, BWV 147 – tr. H. Hess
  • J. Brahms – Rapsodie Op.79  n. 2
  • S. Rachmaninov – Variazioni su un tema di Corelli Op.42
  • S. Rachmaninov – Études-Tableaux, Op. 39 nn. 2 e 4
  • V. Barbagiovanni – Piano Impromptu
  • Liszt: Rigoletto – Parafrasi da Concerto (Verdi)
  • Liszt: Rigoletto – Studio Trascendentale n. 4 “Mazeppa”

L’Associazione “La maison des Artistes” promuove da lungo tempo eccellenze distintesi sul fronte della cultura, dell’arte, della scienza e dell’impegno sociale, premiandone le pregevolezze.  L’encomiabile Emanuele Frenzilli, che rientra senza dubbio tra le eccellenze, ha al suo attivo un percorso artistico musicale che è contrassegnato dalla precocità dei risultati conseguiti.

Ha cominciato i suoi studi musicali in giovanissima età, sotto la guida del M° Luigi De Santis, proseguendo la sua formazione presso la Fondazione Arts Academy di Roma. Il suo debutto ha avuto luogo all’età di soli 13 anni, con la Polacca op. 53 di Chopin, che riscosse un notevole successo di pubblico, anche perché a suonare era un così giovane musicista. Il talentuoso Emanuele Frenzilli batte nel tempo tutti i record conseguendo il diploma in pianoforte, a soli 18 anni, presso il Conservatorio “S.Cecilia” in Roma.

Emanuele Frenzilli al suo attivo ha anche un’interessante attività discografica e più e più volte è risultato vincitore assoluto di vari Concorsi di esecuzione pianistica e di diversi Premi di categoria. Le sue esibizioni sono sempre state accolte con ampio riscontro positivo sia del pubblico che della critica.

Non poche le sue esperienze estere, occasione in cui si è esibito nelle maggiori città italiane e capitali europee in prestigiosi teatri e sale da concerto, come la Philharmonic Hall di Rousse, la Sala istituzionale della Filarmonica di Pazardjik ad Ateneu di Bacau, al Moerdijkzaal di Rotterdam, ma anche in Italia largo è il plauso, per questo talento nostrano, che si è esibito anche presso la Sala Accademica del Conservatorio di S. Cecilia, la Sala Puccini di Milano per la “Società dei Concerti” e davvero molte altre.

Un musicista che sa trasmettere emozioni, che si esibisce con compostezza, conservando intatti, nonostante i tanti successi, l’entusiasmo per la musica e grande rispetto ed umiltà verso questa disciplina.

Un concerto che merita d’essere seguito ed ascoltato, perché ne siamo certi, la performance di Emanuele Frenzilli  saprà svettare, come sempre, distinguendosi nell’attuale panorama dei musicisti, per agilità e leggerezza di esecuzione, con passaggi che già in altri concerti ha dimostrato essere talora anche arditi, ma sempre coinvolgenti ed emozionali, tratteggiati con grande sicurezza da parte sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.