Quando scienza ed arte creano un perfetto connubio

La British Heart Foundation effettua con decade annuale l’aggiornamento dell’assortimento delle immagini più affascinanti del cuore. La fondazione, che si autofinanzia attraverso le donazioni, contribuisce così non solo al prezioso risultato della ricerca sulle malattie cardiovascolari, ma regala anche attraverso i vividi colori delle foto, realizzazioni di vere e proprie opere d’arte che partecipano anche ad un concorso  Queste alcune foto vincitrici del contest “Reflections of research” nei vari anni.

The Broken heart”, struttura in 3D del cuore di un topo -di Gillian Gray, Megan Swim & Harris Morrison

Caught in the net” (“Preso nella rete”): il cuore di un pesce-zebra di due giorni -di Jana Koth

Runner Up”: vene e arterie, colorate rispettivamente di blu e rosso -Krishma Halai, Queen Mary, University of London.

By Ester Campese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.