Percorsi Visivi: alla galleria della Biblioteca Angelica mostra internazionale di pittura e scultura

Si è inaugurata sabato 7 ottobre 2017 presso la Galleria della Biblioteca Angelica, la mostra internazionale d’arte: Percorsi Visivi. L’introduzione al vernissage è avvenuta a cura del critico d’Arte Dott.ssa Mara Ferloni con l’intervento del poeta Alessandro Ferraro, seguito subito dopo da un breve concerto del tenore Marco Fratarcangeli accompagnato dal pianista Giuseppe Rossi. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 20 ottobre 2017.

Uno scenario straordinario ed un luogo pieno di storia e cultura quello scelto per questa mostra. La Biblioteca Angelica, fondata nel 1604 dal vescovo agostiniano Angelo fu la prima biblioteca europea aperta al pubblico.

Il Vescovo Angelo Rocca, scrittore erudito e appassionato collezionista di edizioni pregiate, responsabile della Tipografia Vaticana durante il pontificato di Sisto V, che negli ultimi anni del XVI secolo affidò la sua raccolta libraria (20.000 volumi circa) ai frati del convento di Sant’Agostino di Roma.

Nel corso dei secoli precedenti la biblioteca si era arricchita di preziosi manoscritti, dono di nobili romani, ovvero trascritti o posseduti dai frati stessi, che alla loro morte, li avevano lasciati in eredità  al convento. Angelo Rocca diede alla nuova biblioteca una sede idonea, proprie rendite, un suo regolamento e volle che fosse aperta a tutti, senza limiti di stato e di censo.

Il fondo antico è stimato in circa 120.000 volumi relativi prevalentemente al pensiero agostiniano e alla storia della riforma e controriforma.
Dal 1940 è sede dell’Accademia Letteraria dell’Arcadia e dal 1975 fa parte del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

L'artista Stjepko Mamic con Riccardo Bramante
L’artista Stjepko Mamic con Riccardo Bramante

Tra gli artisti in esposizione il pregevole Stjepko Mamic sia un pittore che un capitano di nave. Stjepko è nato a Dubrovnik, Croazia, Antica città piena d’arte e circondata da mare. I suoi apprezzati dipinti presenti in collezioni private in tutto il mondo, sono unici, scintillanti e con colori creati con un coltello a palette e impresso con forti colpi, pieni di energia leggera e positiva.

Tutti gli altri artisti in esposizione nel seguito:  Stjepko Mamic, Yhia Abd El KaliK, Alessia Ardizzone, Enrico Bay, Michele Cascella, Sandro Cellanetti, Giuseppe Cianci, Rita Rossella Ciani, Pasqualina De Castris, Eliano Fantuzzi, Daniela D’Orazio, Marco Fratarcangeli, Stefano Giaché, Giovanni Giordano, Gianfranco Ingravalle, Valeria Khannanova, Rita Lombardi, Annalisa Macchione, Lucia Martello, Lilly Nardi, Piera Narducci, Giovanni Omiccioli, Mariagrazia Omodeo, Eduardo Palumbo, Gennaro Picinni, Enotrio Pugliese, Rinaldo Fiore , , Rossana Tubani, Željo Perković, Spartaco Zianna.

Link: http://www.bibliotecaangelica.beniculturali.it/index.php?it/96/storia

By E.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.