Per Aspera ad Astra – Palazzo Odescalchi

L’attrice Maria Grazie Cucinotta è stata la madrina d’eccezione per la mostra “Per Aspera ad Astra, l’arte veste la moda”. L’iniziativa di “First Social Life” ha portato la realizzazione di una mostra progettata da Teresa Coratella e Eleonora Penna che si è svolta presso i prestigiosi ed affollatissimi saloni di Palazzo Odescalchi a Roma con più di 600 ospiti intervenuti per l’occasione.
Riccardo Bramante e Maria Grazia Cucinotta
Riccardo Bramante e Maria Grazia Cucinotta
Maria Grazia Cucinotta ed Emmilio Strurla Furnò
la Cucinotta ed Emilio Strurla Furnò
Maria Grazie Cucinotta per tale circostanza ha indossato un abito che riprende un quadro del celebre pittore Cy Twombly realizzato, insieme agli altri abiti in mostra alle corrispondenti opere d’arte, confezionati da donne italiane e africane presso la “casa di Alice made in Castel Volturno”, sartoria sociale trasformata in atelier. Ad amministrarle Roberta Beta, Elisa d’Ospina, Mita Medici, Vincenzo Bocciarelli, Antonio Zequila Guglielmo Giovannelli Marconi, Giuseppe Ferrajoli, Irene Bozzi, Barbara Carniti Bollera, Bianca Maria Lucibelli.

Tra i tantissimi gli ospiti intervenuti abbiamo scorto anche:  Emilio Sturla Furnò per la comunicazione stampa, la giornalista RAI Camilla Nata,
Riccardo Bramante e Camilla Nata
Riccardo Bramante e Camilla Nata
la curatrice d’arte Lisa Bernardini, il produttore Riccardo Bramante, lo stilista Roberto Cagnetta, Marco Petrillo, la pittrice Ester Campese e lo stilista Marco Orfei ma tantissimi e tantissimi altri ancora.
Riccardo Bramante, Ester Campese e Lisa Bernardini
Riccardo Bramante, Ester Campese e Lisa Bernardini
Marco Petrillo con Ester Campese e Roberto Cagnetta
Marco Petrillo con Ester Campese e Roberto Cagnetta
EC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.