Il Narciso del Caravaggio a Palazzo Barberini -Roma

Uno stupendo olio su tela attribuito al Caravaggio, dallo storico dell’arte Roberto Longhi, dipinto intorno al 1597 parliamo del “Narciso”, opera conservata alla Galleria Nazionale di Arte Antica a Palazzo Barberini – Roma.

Rifacendosi alla mitologia greca, il dipinto raffigura il soggetto nella sua forma più classica, con riferimento a le “Metamorfosi di Ovidio” e con il protagonista che ha lo sguardo di chi innamorato di se stesso si specchia nel riflesso dell’acqua ed ahimè infine ci affoga dentro.

Le vesti però suggerisco l’epoca contemporanea del Caravaggio che sulla tela riprende l’abito di un cittadino rinascimentale piuttosto che un abitante dell’antica civiltà greca.

L’artista dipinge un riflesso simmetrico del Narciso, estremamente realistico e che trae in inganno il ragazzo del mito, e se non fosse per la sua trasparenza, potrebbe ingannare anche noi. Opera stupenda da osservare nei dettagli.

By E.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.