Auguri a Monica Vitti “mattatrice” della commedia italiana.

Monica Vitti indiscutibilmente è tra le attrici più amate e famose del cinema italiano. Oggi 3 novembre Maria Luisa Ceciarelli, questo il suo nome all’anagrafe, festeggia il suo compleanno, compiendo ben 89 anni che festeggerà lontano dal mondo dello spettacolo.

Seppur lontana dalle scene da oltre un ventennio, dagli inizi degli anni novanta, per una malattia degenerativa somigliante all’Alzheimer, la Vitti resta nel cuore del suo pubblico che le tributa un affetto da “Diva non Diva” quale lei è.

Partita da una carriera artistica con interpretazioni drammatiche tra cui “tetralogia dell’incomunicabilità” di Michelangelo Antonioni, ben presto approda a ruoli comici che la innalzeranno, per la sua innata comicità, all’unica donna “mattatrice” della commedia all’italiana. Come non rammentare il film “La ragazza con la pistola” del 1968 di Monicelli in cui fu protagonista. E fu proprio Monicelli che con questo film a metterne in risalto la comicità, dirigendola da li in poi verso la commedia. La accompagneranno oltre alla sua verve esuberante e divertente anche la sua peculiare voce roca.

Ha recitato con i big del cinema e della commedia affianco ad attori quali Gassman, Sordi, Manfredi e anche il grande Gigi Proietti, recentemente scomparso, nel film La Tosca.
Tra i numerosissimi premi ottenuti in carriera anche ben cinque David di Donatello come migliore attrice protagonista (più altri quattro riconoscimenti speciali), tre Nastri D’Argento e dodici Globi d’oro e moltissimi altri.

Dobbiamo risalire al 2002 per ritrovare una delle sue ultime apparizioni pubbliche alla prima a Roma di Notre Dame de Paris accompagnata dal marito Roberto Russo.

Monica Vitti con la sua dirompente auto ironia ha saputo fotografare attraverso i suoi ruoli, in modo irriverente e con sarcasmo, la nostra società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.