Atmosfera natalizia il “Charity Gala” del Rotary Club Roma Aniene 

Si è svolto in perfetto stile rotariano e in una calda atmosfera natalizia il “Charity Gala” organizzato il 13 dicembre dal Rotary Club Roma Aniene di cui è Presidente la dottoressa Rosa Altavilla.

L’occasione di incontro è avvenuta in quello che senza dubbio è tra i più importanti appuntamenti dell’anno rotariano: la “Festa degli auguri di Natale”.

La serata, svoltasi nell’elegante location del Grand Hotel Flora a Via Veneto, è stata anche l’occasione per rinnovare il sostegno solidale in favore della Comunità “Amore e Libertà” di Don Matteo Galloni, che opera in favore dei bambini del Congo a Kinshasa, rappresentato in tale circostanza da Padre Raphael che ha illustrato i progetti umanitari che la Comunità sta portando avanti.

La serata è stata allietata dal concerto di Natale reso magico dal violino del maestro Tonin Xhanxhafili accompagnato al pianoforte da Marina Ciubotaru e dalla voce della soprano Laura Teofani che ci hanno fatto ascoltare, oltre ai classici canti natalizi, alcuni dei più celebri brani dell’indimenticato maestro Ennio Morricone.

Successivamente, le creazioni provenienti dall’ultima collezione della Principessa Laura Spreti hanno saputo riportare gli ospiti ai fasti della dolce vita che si viveva ​proprio in Via Veneto con un momento di sfilata di moda interpretato da stupende modelle.

Altro momento sorprendente è stato quello regalato dalla socia del Club Eva Lacertosa lanciatasi, con il lookmaker Sergio Tirletti, in un “luxury tango” da veri professionisti.

La generosità del socio del Club, il Principe Roberto Spreti Malmesi, ha inoltre consentito di procedere con il progetto benefico dell’acquisto di strumentazione diagnostica per l’Ospedale Fatebenefratelli, da tempo sostenuto dal Club stesso. Da non dimenticare anche che tra i doni messi a disposizione per la raccolta solidale vi era pure un’opera artistica donata dal professore Luca Filipponi e dalla socia Sabrina del Sarto.

Tutto ciò a significare quelli che sono i valori in cui soci e amici del Rotary si identificano, così come ha voluto rammentare anche la Presidente del Club Rosa Altavilla a conclusione dell’evento ringraziando gli ospiti intervenuti per la loro presenza e generosità.

Credito Ph Mario Giannini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.